Articolo di Laura Lodi, fotografie di Laura Lodi e Marco Lerda
 
Thumbnail Image Table
AMR_2020_001.jpg
Date: 13/11/2020 16:25:26
Size (KB): 270 KB
AMR_2020_002.jpg
Date: 13/11/2020 16:20:57
Size (KB): 524 KB
AMR_2020_003.JPG
Date: 13/11/2020 16:20:35
Size (KB): 503 KB
AMR_2020_004.JPG
Date: 13/11/2020 16:20:35
Size (KB): 446 KB
Pages:     1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68
Già al rientro dalla Mostra di Padova, come al solito, eravamo avvolti dal virus influenzale avendo avuto a che fare con tante persone venute ad ammirare le nostre AUTOBIANCHI. Quando inziò AUTOMOTORETRO’ già si bisbigliava qualcosa relativamente ad un Virus cinese che avanzava ma nessuno volle crederci. E così, anche se un po' restii, ma fortemente appassionati, il Virus Autobianchi prevalse anche perché si doveva celebrare il 60° della Bianchina Panoramica e della Bianchina Cabriolet... ma fu l'ultima mostra dell'anno! Sul fronte del nostro spazio al Lingotto aprivano le danze la meravigliosa Panoramica Turchese/nero con capotta di Lorusso con, a fianco, la splendida Bianchina Cabriolet rossa di Caretti; erano perfette, mirabolanti ed abbaglianti, degne overture del nostro spazio ove si stagliava un arcobaleno di colori e modelli. Subito nel bel mezzo, l’A112 1°serie verde/avorio di Prasso: prima nata di una lunga catena di modelli vincenti. A fianco e poco oltre la Cabriolet, un ambiente nevoso e cespuglioso con slitta d’epoca svelava in cima una Y10 4WD grigio quarzo 649 con sci e porta sci e all’interno scarponi e materiale vario, tutto rigorosamente d’epoca. Alcune TV hanno ripreso l’affaccendato ed orgoglioso Bonzano a sistemare in auto le coperte quadrettate all’uncinetto. All’opposto la Primula 2° serie Coupè S blu 456 del vice presidente Edoardo Cima si faceva ammirare in tutto il suo splendore. Il lungo tavolo rosso ospitava chi voleva informazioni per corretto restauro, Giornalisti per informazioni su prossimo articolo su d’un modello e chi ci informava del recente acquisto e voleva iscriversi al REGISTRO AUTOBIANCHI, unico Marchio Ufficiale della Casa costruttrice. Sempre presente oltre al Presidente Marco Lerda, anche il Vice, Edoardo Cima che, quale esperto dei modelli rari, A111, Primula e Stellina era sempre impegnato in interviste anche da chi possiede tali pregevoli modelli. Presente il Consigliere Dario Fiorito che con Laura Lodi si prendeva cura anche della mascotte OX, il Lupo Italiano circondato dagli ammiratori. Tanti i ragazzi che fra Marconetti, Magnotta e Ada Pacchiotti e tant’altri, chiacchieravano sulle Y10. All’ingresso principale della Mostra la Casa d’Aste Catawiki volle esporre le regine degli anni ’80 e ci chiese per l’occasione una AUTOBIANCHI Y10 Turbo. Caso volle che la Turbo blu petrol 471 era appena uscita dalla Carrozzeria e così andò dritto e filato dentro al Lingotto. Aperto il tettuccio, la lasciammo lì all’ammirazione di tutti, protagonista di innumerevoli fotografie. Chiara Appendino, Sindaca di Torino, assieme ad Alberto Scuro, presidente dell'ASI, hanno voluto provare il piacere di entrare nella bella Bianchina Cabriolet rossa: attorno a loro s'è presto formata una nutrita nuvola di fotografi! È giunta notizia che l'organizzazione di AUTOMOTORETRO’ ha sospeso l'edizione di gennaio 2021 fino nuova data, da stabilirsi compatibilmente con la diffusione del COVID: l'augurio è quello di poterci reincontrare presto tutti assieme!