Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 2 voti - 2 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
L'auto delle sgommate
27-08-2012, 07:22
Messaggio: #11
RE: L'auto delle sgommate
il boxer alfa è una scultura.... Fmp0097

[Immagine: bannermuttlyturbo.png]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-08-2012, 16:22
Messaggio: #12
Rainbow RE: L'auto delle sgommate
il boxer della mia 33 Imola ha totalizzato 225.000 km. senza necessità di nessun intervento particolare ....... Fmp0077
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-08-2012, 21:20
Messaggio: #13
RE: L'auto delle sgommate
(27-08-2012 16:22)Lupacchietto Ha scritto:  il boxer della mia 33 Imola ha totalizzato 225.000 km. senza necessità di nessun intervento particolare ....... Fmp0077

Ci credo e sono convinto che ne avrebbe percorsi tanti di piu.
Ma il problema di tutte le auto e che a tenerle ferme deperiscono velocemente (a meno di non seguire alla lettera i vari trattati che descrivono il sirtema migliore per conservarle). A volte e meglio usarle spesso, ma cosi nascono ansie da utilizzo della storica. Icon_mrgreen

Il mio primo veicolo sportivo, la Bici Edoardo Bianchi da corsa del 1976.Icon_rotfl
autobianchi A112 elite del 1984 perche non solo la 500 ha il tetto panoramico Icon_hand
Alfa Romeo 33 1.7 QV del 1987 perche.....non so perche!!!!
autobianchi Y10 1.1 ie LX del 1992 la prima utilitaria di lusso
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-08-2012, 10:42
Messaggio: #14
RE: L'auto delle sgommate
il metodo che adotto per le mie piccoline è quello di adoperarle entro un lasco di tempo di 15 giorni massimi, per almeno un giretto di 10/15 km per volta, il tempo necessario comunque per portare il motore in temperatura... e per sgranchire assi, ingranaggi, giunti...

Ma tornando alla 33, sto sbavando sulla fantasia e forma della selleria del tuo modello Icon_sbavIcon_sbavIcon_sbav .
La moquette rossa ( malgrado preferisca tinte neutre) dà quel tocco di aggressività degna di un' Alfa Romeo Icon_sifone

ELEGANT, perchè A112 non è solo ABARTH
MISSONI, perchè Y10 fà moda...
LX la sigla che contraddistingue le grandi Lancia
VILLE, per chi non vuole cambiare MAIIIIII
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-08-2012, 00:15
Messaggio: #15
RE: L'auto delle sgommate
(28-08-2012 10:42)rudibubu Ha scritto:  il metodo che adotto per le mie piccoline è quello di adoperarle entro un lasco di tempo di 15 giorni massimi, per almeno un giretto di 10/15 km per volta, il tempo necessario comunque per portare il motore in temperatura... e per sgranchire assi, ingranaggi, giunti...

quoto in pieno Rudi, io tuttavia ogni tanto oltre a portarmele a lavoro a rotazione, le uso.. diciamo in maniera decisa, la vita va' respirata a pieni polmoni e loro alla fine sopravviveranno a noi.
quindi senza per forza distruggerle ..me le godo! ..anche di traverso in pista (le tp) , mentre la gt non è raro che faccia vergognare qualche neosportiva in giro Icon_sifone

[Immagine: DLiHE.png]...la ips, na' mezza macchina!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-08-2012, 01:01
Messaggio: #16
RE: L'auto delle sgommate
Sono d accordo anche io con rudibubu ma non la adopero spesso, questo per come dicevo nei post precedenti per la sindrome da auto storica.
Ci vuole niente che qualche sbadato ti venga contro, come mi successe alcuni anni fa a 200 metri da casa.
Quindi quando la ricovero in garage la sollevo da terra gli stacco la batteria gli svuoto l impianto di raffreddamento (per evitare la foratura dei radiatori) e la copro con un telo, questo da come puoi capire non e molto agevole per un utilizzo frequente.
In oltre Claudio gtie auto di oltre 25 anni ancora con le parti meccaniche originali e parechi km sulle "ruote" portarle in pista e sbatacchiarle un po alla fine del divertimento ti metti a fare la conta dei danni, e ti assicuro che son dolori, io per esmpio sto ancora cercando l ingranaggio della 2 che ho lasciato sulla pista di Balocco. Icon_rolleyes

Il mio primo veicolo sportivo, la Bici Edoardo Bianchi da corsa del 1976.Icon_rotfl
autobianchi A112 elite del 1984 perche non solo la 500 ha il tetto panoramico Icon_hand
Alfa Romeo 33 1.7 QV del 1987 perche.....non so perche!!!!
autobianchi Y10 1.1 ie LX del 1992 la prima utilitaria di lusso
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-08-2012, 11:27
Messaggio: #17
RE: L'auto delle sgommate
io non sono di certo la tipa da Pista Icon_hand

e quoto Bubu e Brama per il concetto d'auto storiche Icon_clap

ma ad un certo punto della mia vita, dopo aver passato esperienze dure di ordine ospedaliero Icon_cry

ho deciso che ciò che è attorno a me va vissuto e gustato e non solo esposto in vetrina Icon_lol

perciò quei bei bicchieri di cristallo che stanno lì in vetrina, li uso più spesso ed anche solo per una cena con la frittata Icon_sbav
ne ho sbeccato uno Icon_doh1 l'ho messo in bagno dopo averci passato la carta sabbiata sul bordo, un pò d'acqua ed una piantina che ci esce tutta rigogliosa, ed un'altro infilati dentro pettini e pinze.

se penso che mesi fà mi è caduto proprio un pensile con dentro esposti bicchieri anni '40 con auto d'epoca, e tazzine pregevoli "pelle d'uovo", la collezione faticosa dei bicchieri nutella degli anni '80, ed altro ancora,
mi vien male Icon_svengo

intendo con ciò anche il fatto che non usandole si scassano di più che lasciarle lì belle belle a riposo sotto ad un lenzuolo Icon_sleepy

la vita và vissuta Icon_mrgreen con tutte le bellezze che ci sono attorno e che fortunatamente abbiamo, e che, come ben dice Claudio,
noi saremo nella terra, e loro ancora lì a farsi usare da chissà chi Icon_confused
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-08-2012, 17:30
Messaggio: #18
Rainbow RE: L'auto delle sgommate
sicuramente è meglio usarle un po' le auto, perchè anche a star ferme patiscono parecchio, se poi aggiungi che patisce anche il proprietario come capita a Laura, allora meglio l'uso ma, attenzione, non si arrivi fino all'abuso... Icon_redface
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
08-07-2013, 23:01
Messaggio: #19
RE: L'auto delle sgommate
Domenica scorsa ho rimesso in moto l alfa e mi sono sparato tra andata e ritorno 200 km di collina, insieme a degli amici emiliani.
Abbiamo fatto una gita a Porretta terme, abbiamo visitato il museo Demm, di propieta dell amministratore delegato della vecchia fabbrica di milano, ecco alcune foto.                
E fra le belle auto presenti c e una grossa sorpresa, ecco le foto:         una bella alfa zagato.
Altre foto
                   
ed ora l oggetto misterioso
           
da questo parcheggio siamo partiti e ci siamo recati una chiesetta perduta nei boschi, la chiesa della madonna del faggio, raggiungibile dopo una camminata di dieci minuti passando vicino ad un vecchio mulino.


Ecco le foto della "scampagnata"
               
e questo e il sito dove e apparsa la madonna ai pastori
   
poi siamo partiti e ci siamo spostati al castello Manservisi, ora utilizzato per mostre.
Ecco le foto
                       
dopo diche siamo ritornati alla sagra di paese e verso le 11 siamo ritornati a casa.


Allegati Anteprime
       

Il mio primo veicolo sportivo, la Bici Edoardo Bianchi da corsa del 1976.Icon_rotfl
autobianchi A112 elite del 1984 perche non solo la 500 ha il tetto panoramico Icon_hand
Alfa Romeo 33 1.7 QV del 1987 perche.....non so perche!!!!
autobianchi Y10 1.1 ie LX del 1992 la prima utilitaria di lusso
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-07-2013, 12:13
Messaggio: #20
RE: L'auto delle sgommate
(08-07-2013 23:01)Brama1 Ha scritto:  Domenica scorsa ho rimesso in moto l alfa e mi sono sparato tra andata e ritorno 200 km di collina, insieme a degli amici emiliani.
Abbiamo fatto una gita a Porretta terme, abbiamo visitato il museo Demm, di propieta dell amministratore delegato della vecchia fabbrica di milano, ecco alcune foto.
E fra le belle auto presenti c e una grossa sorpresa, ecco le foto: una bella alfa zagato.
Altre foto

ed ora l oggetto misterioso

da questo parcheggio siamo partiti e ci siamo recati una chiesetta perduta nei boschi, la chiesa della madonna del faggio, raggiungibile dopo una camminata di dieci minuti passando vicino ad un vecchio mulino.


Ecco le foto della "scampagnata"

e questo e il sito dove e apparsa la madonna ai pastori

poi siamo partiti e ci siamo spostati al castello Manservisi, ora utilizzato per mostre.
Ecco le foto

dopo diche siamo ritornati alla sagra di paese e verso le 11 siamo ritornati a casa.

grazie d'averci resi partecipi di questa tua giornata Bacio

ma...di chi è la bianchina cabrio? Icon_spocht2
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)