Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
semi revisione motore
12-10-2012, 16:47
Messaggio: #51
RE: semi revisione motore
(12-10-2012 13:53)Francesco Esposito Ha scritto:  Scopro due alloggiamenti delle viti di bloccaggio della pompa di ripresa spanati!!!!!! MALEDIZIONE!!!!!!!!!!!!! Rimedio di fortuna..... a una vite ho tolto la rondella (e bloccata con una goccia di frenafiletti) e l'altra l'ho sostituita con una più lunga con stesso passo e diametro.......queste sono cose mi fanno inorridire!!!!! Vabbé...di questi tempi lo so che c'è di peggio.....

Icon_eekIcon_doh1 le viti di cui parli purtroppo sono piccole e attorno al foro filettato il materiale scarseggia altrimenti si potrebbe pensare a degli inserti helicoil, mi hanno salvato diverse volte!! Icon_biggrin
La zama dei carburatori è infida, all'improvviso...spanata!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-10-2012, 00:00
Messaggio: #52
RE: semi revisione motore
E infatti approfitto per dire che, vivaddio, il rimedio di fortuna è andato bene! Stasera ho rimesso in moto la A111.... il funzionamento è rientrato nei parametri normali per un auto da mettere ancora a punto (s'era fatto tardi ed ho avuto solo il tempo di mandarla in temperatura)! Finalmente ha smesso di andare a tre.... purtroppo il motorino di avviamento fa ancora le bizze, segno che devo prendere provvedimenti drastici! Il motore funziona regolare a parte dei brevi mancamenti (che ha sempre avuto da quando l'ho presa) che ho la sensazione dipendano ancora da qlc problema elettrico, ma ho già cambiato candele, cavi, calotta e spazzola rotante! Restano solo le punte platinate (che sono cmq regolate secondo manuale) e bobina....mah!!! Durante la revisione ho curato il bilanciamento dell' assieme biella/pistone poiché avevo trovato il gruppo del quarto cilindro con oltre 10 grammi in meno rispetto agli altri che ho dovuto alleggerire.....la cosa ha pagato perché, a parte i mancamenti, il funzionamento è equlibratissimo; purtroppo c'è un grosso "ma"..... ho notato del fumo provenire da sotto ai collettori...escludo che sia fumo di scarico perché sembra inodore.....sperando che sia dovuto al materiale delle diverse guarnizioni (tutte sostituite) che si assesta col calore; non vorrei che fosse uno scarso serraggio della testata!!!!!!! Domani cmq mi dedicherò alla regolazione della carburazione.....mi risulta che devo partire con le due viti di regolazione minino chiuse...ma poi come devo procedere? Adesso stanno a tre giri ma il motore è accelerato nonostante la vite del minimo motore addirittura non tocchi il comando sul carburatore!!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-10-2012, 12:06
Messaggio: #53
RE: semi revisione motore
Aggiornamento... comincio ad essere più sereno!!!! Stamattina ho iniziato a regolare la carburazione.....finalmente ho un minimo accetabile anche se tende a non chiudere rapidamente; la buona notizia è che, pare, la zona dei collettori abbia smesso di andare dal tabaccaio.....ehmm...... non c'è più fumo! Resta una certa fumosità dal tubo di sfiato del coperchio punterie ma questo un po' me lo aspettavo poiché sempre revisione parziale è (considerando che ho lasciato i pistoni originali e non ho rettificato i cilindri); cmq, dopo l'intervento sul carburatore anche il fumo allo scarico, FINALMENTE, ha deciso di ridursi quasi a zero; tutto sembra funzionare, anche la ventola fa il suo lavoro... devo solo capire perché degli improvvisi "buchi" e il motorino di avviamento che a caldo continua ad andare sotto sforzo; non so se revisionarlo oppure sostituirlo poiché su un sito tedesco hanno in vendita quelli della Lada 2102 (la 124 russa), che in pratica è uguale a quelli italiani, ad un prezzo intorno ai 100 Euro spedizione inclusa!!!!
Cmq in tutto questo ho girato un breve video che spero di metter in rete al più presto!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
22-10-2012, 19:54
Messaggio: #54
RE: semi revisione motore
Uffaaaaaa....che rischio ho corso!!!!! Arrivano ben 17 volts alla batteria!!!!!! In compenso il regolatore elettromeccanico di serie (che si trova ancora sulla rete) te lo fanno pagare una cifra.....sempre che sia lui il responsabile e non il ponte diodi in corto nell'alternatore!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-10-2012, 00:04
Messaggio: #55
RE: semi revisione motore
aggiornamento finale! Con questa giornata posso finalmente chiudere questo capitolo: portata la la A111 dal mio amico carburatorista (ma fa un po' tutto) Carletto......s'è impegnato tutto il pomeriggio AL COSTO DI UN CAFFE' a mettermi a punto il motore! Spiegate le due cause delle anomalie che non mi facevano dormire la notte e che mi avevano anche fatto pensare che avevo perso tempo: il motore era tremendamente anticipato (così come mi era stata consegnata a Dicembre...) tanto che la combustione era scarsa....ecco perché s'imbrattavano quasi subito le candele e il motorino di avviamento a caldo andava sotto sforzo! Il carburatore aveva i gigler del minimo sbagliati...erano quelle della Fiat 126!!!!!!! Da qui il minimo zoppicante e i giri irregolari..poi il problema elettrico che io avevo sospettato derivava da un consumo delle camme dello spinterogeno che comandano le puntine platinate....l'apertura di 0.42 secondo le prescrizioni della casa risultava, in questa situazione, insufficiente (addirittura l'usura della camma che comanda la scintilla nel 3° cilindro ad un certo punto ha mandato il motore a tre)! Abbiamo quindi concordato per un'apertura maggiore per compensare l'usura (ovviamente aspetto l'occasione per procurami uno spinterogeno nuovo).... eseguite tutte le messe a punto il motore si è messo a cantare come un leone!!!!!! Ciliegina sulla torta: ho sostituito il regolatore di tensione elettromeccanico con uno elettronico che sostituisce quello originale SENZA FARE MODIFICHE (compresi gli attacchi); l'ho fatto venire dalla Grecia (stranamente è made in England) al costo di 30 Euro, spedizione compresa (il vecchio che cmq ho sbloccato lo userò solo per qlc raduno... inserendo però un voltmetro nella presa dell'accendino)! l'unico dubbio mi resta sulla temperatura... non so se il presidente può dirmi se anche sulla sua A111, DA FERMO, l'indicatore sale fino a 3/4 della scala prima che intervenga la ventola e se la stessagira per un tempo piuttosto breve (circa 30 secondi) ma con attacco e stacco frequente; al di la di questo, stasera sono contento...posso finalmente chiudere questo capitolo per passare ad altro: devo ancora sistemare la scatola guida (le boccole lato destro sono andate) e l'autoradio che non so ancora come fissare nel suo vano; senza contare che ancora non ho risolto il lato burocratico...la macchina è ancora radiata anche se è già iscritta ASI!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)