Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
semi revisione motore
02-07-2012, 20:14
Messaggio: #11
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Aggiornamento 2:

appena ritirata la testata dalla rettifica... spianatura, smerigliatura valvole e sostituzione delle relative guide che, come ho detto in precedenza, erano completamente andate!

Ecco le foto
[Immagine: testatarettificatalatob.jpg]

[Immagine: testatarettificatalatoa.jpg]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-07-2012, 10:24
Messaggio: #12
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Come procedono i lavori? Icon_biggrin
E' già in rodaggio!?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-07-2012, 19:08
Messaggio: #13
RE: SMONTAGGIO TESTATA
No....perché ho deciso di andare avanti visto che quel bordo di olio che si forma tra il pistone, facendolo scendere, e la parete del cilindro a me non convince per nulla! Ho il sospetto che le raschiaolio non tengano più anche se sono altrettanto convinto che il problema maggiore era nella testata! Per cui sto accingendomi a smontare i pistoni da sotto...ho messo l'auto sulle rampe (comprate per l'occasione) poiché non mi fido dei cavalletti e mi sono procurato gli attrezzi per smontaggio ed il rimontaggio delle fasce e quello per il reinserimento del pistone nel cilindro... ho acquistato anche una serie nuova di bulloni biella! Deciderò poi se prendere una nuova serie di bronzine biella (dipende da come escono)....ovviamente non sarà un lavoro perfetto perché in tutto questo non voglio assolutamente toccare la distribuzione poiché, per evitare di dover rimettere in fase il motore (a meno che qlcn non mi dica come fare...), non voglio smontare l'albero a gomiti ed anche perché l'auto dovrà fare si e no 100 km al mese; ho misurato indirettamente l'ovalizzazione dei cilindri e mi pare che rientri nei limiti dettati dall' Autobianchi... in tutto questo non ho fretta, essendo la macchina ancora radiata, perché sto cercando in tutti i modi di evitare di sborsare i tre bolli a tariffa "ordinaria" per il rientro dalla radiazione...con tutto che la legge è dalla mia parte al PRA di Napoli stanno facendo finta di ignorare l'interpello da inoltrato alla Regione Campania e che questa non avendo risposto ha fatto scattare il silenzio assenso in base alla 212/2000! Mi sono rivolto ad un legale.... ma questo è OT in questa sezione....[/align]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
27-07-2012, 12:12
Messaggio: #14
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Io ho fatto lo stesso lavoro sulla Ritmo la prima volta che ho dovuto aprirlo.
Sicuramente non è comodo ma è fattibile.
Armati di pazienza quando dovrai mettere le bronzine...Icon_climb2 il semiguscio sul capello non presenta difficoltà, quello sulla testa della biella se lo inserisci prima di montare il pistone nel cilindro rischi che ti cada, se lo monti quando sei già vicino all'albero devi fare le acrobazie con le dita. Stare sdraiati a terra rende anche tutto più divertente!!
Già che togli la coppa verifica bene la dentatura dell'ingranaggio che comanda lo spinterogeno.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
28-07-2012, 01:08
Messaggio: #15
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Lo so....almeno mi son procurato una slitta a rotelle con poggiatesta... non dovrò stare schiena a terra! Cmq ieri mattina ho provato a calarmi sotto l'auto e devo dire che effettivamente non è molto comodo....e cmq per svitare i tre bulloni della coppa lato cambio devo prima togliere una specie di carterino triangolare che è avvitato sulla campana della frizione ....questo fazzoletto di lamiera copre i tre bulloni; per sicurezza volevo anche revisionare il motorino d'avviamento....ma raggiungere i bulloni di fissaggio sembra un'impresa impossibile!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-07-2012, 14:43
Messaggio: #16
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Il carterino triangolare serve ad impedire l'accesso a corpi estranei nella frizione con disastrose conseguenze!
Quella è...la parte più facile!! Icon_biggrin
Il motorino d'avviamento non è ben messo ma almeno il van della A111 è spazioso, vuoi provare nella A112!!?? Icon_doh1
Il motorino d'avviamento ti crea problemi, perchè vuoi revisionarlo?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
30-07-2012, 18:08
Messaggio: #17
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Perché a motore caldo si siede e gira molto lento....la batteria, ovviamente, è nuova.
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-08-2012, 00:02
Messaggio: #18
RE: SMONTAGGIO TESTATA
A questo punto non posso più tornare indietro!!!! Ho sfilato il primo pistone dal motore....in realtà è il numero 4, ovvero quello lato cambio!!!! Speravo di trovare le stampigliature come citato sul manuale officina ...l'unica corrispondenza è il 2 stampigliato sul lato inferiore: la classe di accoppiamento pistone/spinotto....
[Immagine: numero4latoinferiore.jpg]
si dovrebbe vedere in alto a destra il 2 stampato in blu!
Dal lato inferiore al posto della lettera (secondo il manuale e anche secondo il catalogo ricambi) A, C o E c'era il numero 21, o meglio 2-1... quindi l'unica cosa certa è che lo spinotto non è maggiorato!

Il bello è che ho trovato una lettera "F" stampata sul fondo contrappeso del cappello di biella che non è segnalata da nessuna parte (ma io ho manuale e catalogo appartenenti alla prima serie)
[Immagine: cappellodibiella4.jpg]
Spero che qlcn mi chiarisca il mistero!

Ho misurato con un calibro centesimale (comprato a posta) il diametro del pistone....la misura media è 79,75mm...spero che gli 80mm sia la misura a caldo...cmq pensavo di trovare segni di sfiammatura sul mantello lato spinottto in realtà il segno si ferma giusto tra il cielo e la prima fascia elastica....
[Immagine: numero4latospinotto.jpg]
così si presenta il pistone ad una prima pulitura molto sommaria...qui puntini neri sono come delle butterature presenti solo sui lati dello spinotto....mah!


solchi verticali poco profondi (ci sono pure sul cilindro) sul mantello ma non vedo aloni di surriscaldamento da grippatura e le fasce non sono incollate
[Immagine: numero4latoconbiella.jpg]

[Immagine: numero4k.jpg]

certo che questi pistone hanno un disegno di una semplicità disarmante: cielo perfettamente piatto!

vorrei ripulirli....sto pensando di usare carta abrasiva 600 e o anche più fine...poi. ovviamente, fasce elastiche e bronzine nuove (che però sono uscite bene....non ci sono segni di rigatura o cose simili); a proposito...qlnc mi ha detto che sarebbe veramente una rogna mettere il semicuscinetto della biella....però questo sembra s'incastri nella sede tant'è che quando ho sfilato il pistone è rimasto al suo posto sulla biella!

Cmq si accettano suggerimenti....
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-08-2012, 09:23
Messaggio: #19
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Purtroppo per le stampigliature non posso aiutarti, mi baserei anch'io sul manuale d'officina.
Per la pulizia dei pistoni mi ero affidato alla rettifica, avevano optato per una leggerissima sabbiatura sul cielo.
Il semiscuscinetto ha l'unghia che lo trattiene in sede ma la difficoltà arriva nel monento in cui dovendo inserire il pistone nella canna dovrai dargli qualche colpetto con il manico del martello (metodo Fiat!), le vibrazioni tenderanno a sfilare il semicuscinetto dalla sede.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-08-2012, 10:55
Messaggio: #20
RE: SMONTAGGIO TESTATA
Ecco spiegato l'inghippo! Cercherò un metodo alternativo alle martellatine (anche perché si è sfilato senza particolari sforzi); tra l'altro il pistone al suo interno è marchiato 124BLC....quindi è proprio quello originale! Mi chiedo quali siano le logiche di sinergia tra i vari marchi del gruppo Fiat...perché marchiare specificamente con quella sigla pistoni identici a quelli della 124 Special invece di quella generica 124B2? Mah...cmq è tutto a mio vantaggio perché mi semplifica notevolmente il lavoro!!!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)