Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 3 voti - 3.67 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Ma quanto è bella la Bianchina
28-09-2011, 10:38
Messaggio: #1
Ma quanto è bella la Bianchina
La prima automobile nata sotto l'egida dell'Autobianchi derivò dall’assemblaggio di una carrozzeria originale (sotto la supervisione dell’ingegner Luigi Rapi, responsabile del reparto carrozzerie speciali della FIAT) e di una base meccanica di un altro modello prodotto dalla casa torinese, ossia la FIAT 500, il cui gruppo motore - cambio - differenziale era stato progettato da Dante Giacosa. Il motore, posto dietro l’abitacolo, era costituito da due cilindri in linea, di 15 CV.
A questa nuova vettura, contraddistinta con la sigla 110 B, venne imposto il nome di Bianchina, in ricordo della prima auto progettata da Edoardo Bianchi.
Fu ufficialmente presentata il 16 settembre 1957 al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.
In quell’occasione, assieme a Gianni Agnelli, fecero da padrini Vittorio Valletta, Alberto Pirelli e Giuseppe Bianchi. Si trattava di una berlina convertibile, cioè con tetto apribile, esteticamente più curata rispetto alla cugina “500” e pertanto rivolta ad un pubblico più esigente: carrozzeria bicolore, cromature nelle fiancate e sottoporta, così come cromate erano le coppe delle ruote. Gomme Pirelli a fascia bianca e sbrinatore montati di serie. Prezzo di listino 565.000 lire.
il Registro Autobianchi ha promosso un censimento mondiale per conoscere il numero di Bianchina ancora esistenti.:shy:


Allegati Anteprime
   
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-09-2011, 10:48
Messaggio: #2
Lightbulb RE: Ma quanto è bella la Bianchina
Verissimo, piace molto anche a me
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
29-09-2011, 11:00
Messaggio: #3
Rainbow RE: Ma quanto è bella la Bianchina
Da quando ne ho presa una, giriamo tutte le domeniche ed è Troppo forte!!!!!!!!!

mauro
[Immagine: 275946_1534792929_6628372_n.jpg]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
03-10-2011, 17:27
Messaggio: #4
RE: Ma quanto è bella la Bianchina
Siamo troppo forti!
:3D Smile 243:
Un saluto a tutti
:3D Smile 193:
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Discussioni correlate...
Discussione: Autore Risposte: Letto: Ultimo messaggio
  Ricordi di Bianchina mauro96 0 149 19-10-2012 23:51
Ultimo messaggio: mauro96
  bianchina in attesa claudioGTie 5 385 18-01-2012 12:54
Ultimo messaggio: rudibubu

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)