Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 2 voti - 2.5 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
i LUPI ITALIANI
16-06-2012, 12:14
Messaggio: #21
RE: i LUPI ITALIANI
No Laura non è vero che non gliene frega niente a nessuno Icon_hand
Purtroppo da un po' di tempo per vari motivi non ho più avuto animali domestici, ma in passato in casa mia ne abbiamo avuti diversi e so cosa vuol dire volergli bene. Sono membri della famiglia a tutti gli effetti, e spesso si comportano come se ne fossero consapevoli... aggiungici quanto ti amano, e COME ti amano, quante feste ti fanno quando torni dopo un'assenza più o meno lunga, quanto si arrabbiano se li lasci soli... è impossibile non ricambiare il loro affetto Bacio
Sono come delle persone, e lo sono anche nel trascorrere della vita... proprio come le persone umane invecchiano e con gli anni arrivano anche gli acciacchi Icon_confused
Quindici anni per un lupo è un'età più che rispettabile, ma Ox è ancora sveglio e attento; c'è da augurare ogni bene a lui e Lucy, i due vecchietti Icon_biggrin
Fossi in Lucy un po' geloso sarei... con la scusa della vecchiaia ora Ox è sempre in giro Icon_lol
[Immagine: 2005%2006%2005%20Fiorenzuola_0089.JPG]

Autobianchi è una firma Lancia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-06-2012, 15:23
Messaggio: #22
RE: i LUPI ITALIANI
(16-06-2012 11:28)Laura Ha scritto:  sò che non vi interessa...
ma voglio scriverlo ugualmente, perchè solo chi ama veramente gli animali sà quanto si soffre......

sapete che il mio Lupo maschio Ox, 15enne, accusa vari segni di vecchiaia,
ed è proprio per questo, per non lasciarlo in giardino durante le mie assenze per i raduni, me lo porto dietro lasciando sola la sua compagna Lucy, perchè Ox necessita di attenzioni continue..........Icon_rolleyes

Icon_arrow questa notte ha avuto un'attacco di convulsione (come epilessia) che è durato tantissimo Icon_eek
io non sò se qualcuno ha mai visto chi ha un attacco del genere: è una cosa pazzesca, uno spettacolo orripilante dal quale si è impotenti: una diavoleria indomabile,
ed Ox poteva lasciarci le penne....il pelo!

io subito reagisco con sangue freddo prendendo i provvedimenti atti a non peggiorare la situazione,
mentre Marco era agitatissimo e correva di quà e di làIcon_doh1
finita la crisi poteva anche non farcela che non riusciva a respirare, gli ho messo persino qualche goccia di olio 31, poi è passata, piano piano s'è rialzato sporco di...tutto e con dolcezza l'ho ripulito, e mi guardava con degli occhi strappa lacrime in quanto era spaventatissimo pure lui ed ogni tanto ululava.
alla fine dopo un pò s'è sdraiato sul suo materasso a terra ed ha dormito russando. Icon_sleepy
sò che nel 90% dei casi a seguito d'una crisi così forte, possono giungerne altre, una di seguito all'altra, ed io non ho chiuso occhio tutta la notte, Icon_rolleyes vegliando al minimo rumore...
stamattina invece s'è alzato arzillo, voleva colazione ed io ne son felice Fmp0097
adesso andrò a prendere delle iniezioni di valium nel caso (speriamo di no) dovesse arrivarne un'altra.

so che a nessuno gliene frega niente, scusate, ma ora son demoralizzata Icon_cry

Coraggio Laura
è dura ma poi passa, so' come ci si sente, anche noi ..anzi mia suocera, aveva un volpino che alla fine soffriva di crisi del genere, ...povera bestia...
.
gli abbiamo dovuto passare sopra piu' volte col transit, ..detesto vedere gli animali soffrire!

[Immagine: DLiHE.png]...la ips, na' mezza macchina!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-06-2012, 19:19
Messaggio: #23
RE: i LUPI ITALIANI
(16-06-2012 15:23)claudioGTie Ha scritto:  ...povera bestia...
.
gli abbiamo dovuto passare sopra piu' volte col transit, ..detesto vedere gli animali soffrire![/color]

COME SAREBBE A DIRE COL TRANSIT??? ( IL FURGONE DELLA FORD???) Icon_shockedIcon_shockedIcon_shocked
Claudio sei una bestia perchè non capisci che un animale deve avere una vecchiaia e una morte dignitosa in nome di quell' amore che ha elargito durante la sua vita con voi.
Se era una battuta, come spero che sia, sappi comunque che non l' ho trovata molto gradevole e appropriata al momento che sta passando Laura col suo Ox...
magari le tue intenzioni eran quelle di sdrammatizzare Icon_aureola... ma a me son venuti i brividi nel leggere questo commento Icon_sad

ELEGANT, perchè A112 non è solo ABARTH
MISSONI, perchè Y10 fà moda...
LX la sigla che contraddistingue le grandi Lancia
VILLE, per chi non vuole cambiare MAIIIIII
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-06-2012, 19:58
Messaggio: #24
RE: i LUPI ITALIANI
Noi abbiamo una micia di 14 anni, l'anno scorso le venne un attacco epilettico mostruoso, iniziava a grattarsi (causandosi grosse lacerazioni alla pelle), correva intorno e si pisciava addosso. Era grave quando dormiva sull'armadio perchè cadeva a terra di peso e rimaneva a zampe all'aria immobile, credevamo che si fosse paralizzata...

Questi animali, anche se sono piccoli come formiche o grandi come elefanti, resteranno dei cucciolotti da coccolare per sempre.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-06-2012, 20:13
Messaggio: #25
RE: i LUPI ITALIANI
rudibubu..stavo palesemente cercando di sdrammatizzare.
..ma ti pare!?!?
..mio padre, quando mori' il nostro setter irlandese di 14 anni pianse per giorni, e io rimasi shoccato per un bel po'!
..scoprii io l'ormai immobile cucciolone che fissava la porta di casa Icon_cry

[Immagine: DLiHE.png]...la ips, na' mezza macchina!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
16-06-2012, 22:08
Messaggio: #26
RE: i LUPI ITALIANI
grazie Bubu! Bacio ok Claudio: sò allora che mi capisci! Bacio

grazie Gigi, Bacio e speriamo che questa notte vada tutto bene.....anche se sò che prima o poi Icon_cry
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
17-06-2012, 00:24
Messaggio: #27
RE: i LUPI ITALIANI
Anni fa un mio amico possedeva un cane che soffriva di crisi di epilettiche ed ho assistito 2 volte a queste crisi.
Non è per niente piacevole in quei momenti e si è impotenti, bisogna solo aspettare e sperare che vada tutto bene.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-06-2012, 13:56
Messaggio: #28
RE: i LUPI ITALIANI
Leggo solo ora della brutta disavventura! Proprio per questo i miei non vollero mai prendere cani e gatti, proprio perchè quando abitavano con i rispettivi genitori avevano cani e gatti e ogni volta che uno di loro li lasciava, vuoi per vecchiaia o vuoi per malattia, ne hanno sofferto molto e sotto questo punto di vista li capisco se non ne vogliono per paura di affezionarsi e soffrire!! Purtroppo non evendone mai avuti personalmente non so quello che si prova, posso solo immaginare quanto dev'essere difficile essere lucidi in attimi come questi.. Bacio
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
18-06-2012, 16:27
Messaggio: #29
RE: i LUPI ITALIANI
anch'io leggo solo ora.....
il bello dei cani è che con poco scodinzolano, ti fanno feste e ti sono sempre fedeli anche nella disperazione. Tant'è vero che non ti abbandonano mai.... basta pensare ai poveracci che vivono per strada al cui fianco hanno sempre il loro amico fedele....

Personalmente ho quest'esperienza, di cui non volevo parlare, ma che voglio riportare come giusto riconoscimento di un caro amico a quattrozampe che ci ha lasciato a Gennaio di quest'anno dopo quasi 17 anni.

Era il lontano Aprile '95 e mio padre fresco di pensione conobbe un signore che era un allevatore di Yorkshire terrier e West Higland white terrier e quindi di sua iniziativa decise di fare un regalo a mia madre. Erano tanti anni che non tenevamo più un cane in famiglia. Di solito erano cani di grossa taglia: ricordo a malincuore un pastore belga e due pastori tedeschi.
Un giorno mia madre era in ospedale per un operazione che doveva sostenere alla coleciste......ebbene.... comprò il cagnolino di un paio di mesi e glielo portò in ospedale nascosto in un sacchetto di carta.... Icon_shocked
Fu amore a prima vista........ inutile dire che lo chiamammo Ulisse per dare un nome altisonante viste le ridotte dimensioni dello Yorky.
Inutile anche dire che da quel momento diventò il padrone di casa....
Passarono gli anni e diverse avventure tra cui anche un bruttissimo incidente nel 2001 in cui miracolosamente sia i miei che il cagnolino non persero la vita.
Arrivò la fine dell'anno 2005... ed insieme ad esso anche un male terribile che colpi mio papà.....Icon_cry
Il male si portò via mio papà a Novembre del 2006. Ricordo ancora la veglia costante e i suoi guaiti nel vedere il suo padrone immobile e a difenderlo nel momento che qualcuno si avvicinava a lui.... e poi dicono che i cagnetti non hanno cuore....

Da quel giorno, proprio nel ricordo di quest'esperienza tragica mia madre si legò ancora di più al cagnolino che fondamentalmente le rappresentava il più caro regalo di mio papà.

Ebbene..... vi posso dire soltanto che nel 2009 (a 14 anni) divenne cieco, ma nonostante tutto mia madre non si arrese. Costantemente se lo portava al parco, divenne poi diabetico, per cui ogni giorno doveva farle delle iniezioni di insulina..... diventò un peso, ma nonostante tutto mia madre se lo rendeva sopportabile proprio nel ricordo di quel regalo fatto da mio papà.

Non vi dico la disperazione di mia madre quando a Gennaio 2012, a quasi 17 anni, in seguito ad un ictus del piccolo Ulisse che non gli ha più permesso di muovere gli arti posteriori, la veterinaria ha ritenuto opportuno evitargli ulteriori sofferenze.... Icon_sad

[Immagine: bannermuttlyturbo.png]
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
20-06-2012, 10:20
Messaggio: #30
RE: i LUPI ITALIANI
Claudio, scusa ma mi era venuta una reazione di getto: l' importante sono i veri sentimenti per ste bestioline e per fortuna qui tutti ( te compreso) ne abbiamo di amore per loro.

Muttly, sta storia mi fa a portar a tante situazioni analoghe che ha trascorso la mia famiglia e i miei parenti: che dire altro... se addirittura un cane riesce a farsi morire dopo la perdita del padrone... capisco chi è la razza animale più nobile a questa terra ( non di sicuro l' uomo).

Comunque voglio vedere ancora Ox a qualche altro raduno!!! è stato l' attrazione per i più piccoli e pure il più coccolato

ELEGANT, perchè A112 non è solo ABARTH
MISSONI, perchè Y10 fà moda...
LX la sigla che contraddistingue le grandi Lancia
VILLE, per chi non vuole cambiare MAIIIIII
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)