Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Versioni per l'Estero
24-01-2012, 06:43
Messaggio: #1
Versioni per l'Estero
Cari colleghi, lo scrivo qui perche non ho trovato una sezione più adatta..

Sapevate che la grande Autobianchi oltre che alla vendita delle sue automobiline nel nostro paese si era preoccupata per commercializzarla all'estero?? e non solo, queste vetture adottavano aggiornamenti/modifiche/accessori diversi da quelli per l'Italia.

Io mi sono intestardito per le luci targa nel vano posteriore.
Tutti noi le abbiamo cosi...
   

guardate cosa hanno prodotto per l'America..
   
e ancora meglio lo vedete qui
   

Cosa ne pensate? io lo trovo meraviglioso, hanno spostato l'illuminazione dalle parti e aggiunto un emblema autobianchi del tutto originale..
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-01-2012, 11:58
Messaggio: #2
RE: Versioni per l'Estero
Io sapevo che c'erano delle versioni per l'estero delle bianchine, ma anche degli altri modelli!
già l'Autobianchi era conosciuta perchè realizzava.....fuoriserie di serie, e già allora si poteva ordinare l'auto con determinate soluzioni diverse.

riguardo alle bianchine, avevano comunque...gli occhi grossi, cioè i fari eran proprio diversi dalle nostre.

bella la soluzione delle luci targa col Marchio Autobianchi Icon_biggrin
bisogna pensare che in america, nel medesimo periodo c'erano per le strade le enormi cadillac letteralmente grondanti di fregi e particolari cromati, per cui han cercato così di adattare le nostre piccole bimbe al traffico americano.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-01-2012, 12:19
Messaggio: #3
Rainbow RE: Versioni per l'Estero
(24-01-2012 06:43)aliandro22 Ha scritto:  Sapevate che la grande Autobianchi oltre che alla vendita delle sue automobiline nel nostro paese si era preoccupata per commercializzarla all'estero??

Icon_arrow Le fotografie che hai inserito sono relative alla vettura denominata "trasformabile esportazione", che recava appunto alcune modifiche necessarie per il mercato americano.
Ne sono stati fatti pochi esemplari. Alcune foto sono pubblicate sul nostro sito: http://www.autobianchi.org/ita2/Bianchin...mabile.asp
Attenzione però Icon_rolleyes , perchè le foto che hai pubblicato riguardano esemplari che sono stati modificati nel colore. Icon_biggrin
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
24-01-2012, 22:02
Messaggio: #4
RE: Versioni per l'Estero
Sìsì, anche Autobianchi, come Fiat e tutti i maggiori costruttori italiani, a fine anni Cinquanta sbarcò oltre Oceano.
In particolare lo fece nel 1959 con la Bianchina Trasformabile: proiettori anteriori e paraurti maggiorati, in ossequio alle norme statunitensi, luce targa posteriore sostituita da due fanalini ai lati della targa (gli stessi della Fiat 1100 H-Lusso/Export/Special e D) e la sede originaria chiusa da una specifica placchetta "bianchina".
La meccanica era invariata, poiché anche nella progredita America le norme antinquinamento erano di là da venire.
Ma non molto lontane: nel 1966 le prime (poche) Fiat 850 esportate furono preparate appositamente dalla Fiat con cilindrata di 817cc anzichè 843, per rispettare i primi limiti imposti per le emissioniIcon_biggrin

Autobianchi è una firma Lancia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-01-2012, 08:48
Messaggio: #5
RE: Versioni per l'Estero
Eccovi altre foto...
           

Secondo me è meraviglioso.. come lo trovate voi?
Si troverà ancora da qualche parte?
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-05-2012, 20:16
Messaggio: #6
RE: Versioni per l'Estero
Trovo che questa soluzione sia molto più gradevole di quella uscita per l'Italia, rende la Bianchina ancora più chic di quanto lo è già.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
11-05-2012, 11:09
Messaggio: #7
RE: Versioni per l'Estero
Anche a me questa soluzione piace molto, mi ricorda alcune Lancia che adottavano lo stesso sistema, ad esempio l'Appia.
Ricambio di rarità assoluta...anche economica!!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
25-06-2012, 13:52
Messaggio: #8
RE: Versioni per l'Estero
ho sentito un certo Amato, noto ricambista di Napoli, per la mia ricerca del fregio posteriore versione america.

Purtroppo anche lui mi ha confermato che è quasi impossibile trovarlo, e che tempo fa un noto collezionista lombardo lo contattò per la medesima cosa.

Approfondendo la telefonata ho chiesto quanto potesse valere se si trovasse in acquisto... la sua espressione è stata molto eloquente...

Occhio a palla e risata sui generis...

Mah..!!!
mamma mia.. è proprio bello!!!


Allegati Anteprime
   
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)