Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Collezioni...quale fare!?
09-11-2011, 11:42
Messaggio: #1
Collezioni...quale fare!?
Come tanti appassionati la mia "voglia di avere" non si è fermata alle sole auto...
E' cominciato tutto per casoIcon_handIcon_idea2, riviste, modellini, brochure, gadget...sempre in tema automobilistico!
Naturalmente la mia scelta cade sull'Autobianchi ma a volte sconfina anche in altre marche. E voi se fate qualche collezione, cosa cercate?
Io ultimamente ho realizzato un piccolo deiderio...140x100 cm.!
E' quasi come averne un'altra!:dance02:
   
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 13:04
Messaggio: #2
RE: Collezioni...quale fare!?
Ho diverse collezioni in corso, ma quelle in cui profondo maggiori energie sono quella di film originali in dvd (402 pezzi finora, collezione iniziata nel 2004) e di riviste (collezioni iniziate nel 1989). Di queste ultime parliamo, dal momento che sono quelle che qui possono maggiormente interessare.

[Immagine: 070magazinescollectionn.jpg]

La foto mostra la parte del materiale raccolto che ho trasferito in garage; altro materiale è conservato a casa. Comprende le raccolte complete di "Specchio della Stampa", di "Quark" la rivista di divulgazione scientifica a cura di Piero Angela, di "Calcio2000" e di "AM-Automese". Proprio nel 1989 aspettavo uscisse una rivista di automobili nuova, ed in settembre uscì "AM." diventato poi "AM-Automese" quando la testata passò a Conti Editore... da allora non ho perso un numero.

[Immagine: 066newshelferylowerpart.jpg]

Completa la collezione di riviste quella del mensile "Classici di Walt Disney": sono presenti tutti i pezzi numerati (dal numero 1 del gennaio 1977 fino al numero 419 di ottobre 2011), poichè prima del numero 1 furono dati alle stampe 72 numeri privi di numerazione progressiva. Attualmente un numero 1 in buone condizioni vale un centinaio di euro circa.

[Immagine: sclassiccollection.jpg]

Tutti i fascicoli sono conservati in cartoncini che riportano una targhetta indicante i numeri contenuti. Anche il resto della collezione non è accatastato alla rinfusa, ma per testata e per numero progressivo, come si conviene nei migliori archivi.

ducaeste

[Immagine: bannerduca.png]
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 13:32
Messaggio: #3
RE: Collezioni...quale fare!?
ueeee....la collezione di TOPOLINO Icon_clapIcon_clap

io ce l'ho tutta dal 32 sino all'87 ed è nella casa in montagna che nel divorzio dei miei, è finita a mio padre.
l'avevo portata su perchè non c'è umido, e quando ci son tante masse di giornali o riviste, vi si alloggia un insettino tanto carino che mangia la carta Icon_eek si chiama pesciolino d'argento stretto e lungo + 1 cm
e cammina veloce veloce che sembra proprio un pesciolino, ed ha origini primordiali ai tempi dei mammuth.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 14:05
Messaggio: #4
RE: Collezioni...quale fare!?
Io purtroppo ho poco spazio per fare collezioni, un tempo collezionavo le schede telefoniche, ora mi limito alle riviste d'epoca dove ci sono le prove della Y10 e ho un paio di scatoloni di vecchi "Al volante" di dieci anni fa.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 14:21
Messaggio: #5
Rainbow RE: Collezioni...quale fare!?
Io posso dire con certezza che qualcuno di noi possiede una collezione di pesci da far invidia a tutti!!!
Vediamo se la persona in questione viene allo scoperto e vuole raccontare qualcosa di più..... Emoticons_dent1011

parliamo di una cosa seria:
il Registro Autobianchi fa (si potrebbe dire collezione) raccolta di qualsiasi materiale cartaceo, video e foto inerenti l'Autobianchi.
Non è una collezione da tenere segreta per sè ma viene fatto per poter disporre di una quantità sempre maggiore di notizie con le quali poter aiutare sempre meglio tutti i soci. Pertanto che volesse sbarazzarsi di qualcosa che ha in casa riguardante l'Autobianchi, oppure chi ha dei doppioni di materiale, può contattare il reparto documentazione al tel. 0119015204 per accordi in merito.
Sono molto ben accette anche le microfiches.
Il Registro si regge sull'aiuto di tutti gli amici. Grazie per l'attenzione. Icon_wink
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 17:55
Messaggio: #6
RE: Collezioni...quale fare!?
Dopo le auto,le vespe,lambrette,le macchinine 1/43 obsolete,i libri di auto ,qualche moto da cross d'epoca,le targhe smaltate,i distributori di benzina,ci e' venuta (ma piu' a me),la passione per le biciclette .Infatti ho ormai in meno di tre mesi ho trovato gia' 3 esemplari di "Graziella Carnielli" l'originale di tutte le versioni che poi sono arrivate sul mercato da meta' anni '60 fino a meta' anni '70

eccone una
[Immagine: 03082011009small.jpg]

piero
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 18:25
Messaggio: #7
RE: Collezioni...quale fare!?
Icon_eek:icon_eek:sono un principiante....
mi fa piacere sapere che non sono l'unico malato!Icon_idea2
Vedo che ci difendiamo tutti.
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 19:49
Messaggio: #8
RE: Collezioni...quale fare!?
attualmente le collezioni che piu' mi interessano sono quelle relative alla Y10 e auto storiche in generale.
Su ebay si vedono molte chicche da non perdere d'occhio a prezzi bassi
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 21:15
Messaggio: #9
RE: Collezioni...quale fare!?
sono da sempre un'appassionata del mare, già da bimba piccola con la maschera guardavo sotto. poi piscina piscina, nuoto, tuffi corsi Fips e Cmas e son diventata un perfetto subacqueo già da giovane. ero l'unica donna (sic, come sempre!) e guardavo le meraviglie.........ma Icon_offtopic ne parlerò nello Sport.

Fatto sta che a casa ho un acquario di 220 lt, e non contenta decisi di fare collezione di pesci particolari, oggettistica artigianale vetro, ceramica, antichi, decò, tavolo cristallo con pesce a gamba che guizza con la bocca aperta nel centro tavola, cioè 2/3 sotto cristallo e 1/3 sopra. pesce a dondolo, pesci candelieri, presi ai Navajo, e tanti tanti altri ancora. non riesco a contarli tutti perchè fra i grandi i medi ed i piccoli, ne avrò 4/5000. Icon_rolleyes

e non sono del segno dei pesci, ma sagittario!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
09-11-2011, 22:15
Messaggio: #10
RE: Collezioni...quale fare!?
Uh parlando di collezioni dovrò scrivere a puntate, altrimenti vi faccio addormentare sulla tastieraEmoticons_piattig020
Vedendo la bella e rara bici Carnielli di Piero... anche io sono appassionato di bici d'epoca, ne ho quattro.
La prima è una Boeris con i freni a bacchetta del 1960, completamente conservata. Fu comprata nuova appunto nel '60 da un signore del mio paese che la usò pochissimo soltanto durante la bella stagione, fino al 1962, anno in cui per un infortunio non riuscì più a salirci sopra. La avviluppò in due coperte e in un nailon, dopodiché la appese in una vecchissima cantina del centro storico e la lasciò lì.
Tre anni fa, venuto a sapere puramente per caso dell'esistenza di quella bicicletta, la presi al volo pagandola una miseria per le condizioni in cui si presentava: ottimeIcon_sbav In tutta la sua vita non è mai stata usata una sola volta con la pioggia o le strade bagnate, ed io continuo a tenerla così: proprio in questi giorni l'ho fermata per l'inverno, ricomincerò ad usarla qualche volta da Aprile in avanti. Vernice brillante e senza una scalfitura, ruggine nemmeno a parlarne, i filetti dorati tutti al loro posto, ancora ben visibili; sul parafango posteriore l'adesivo del negozio, tuttora esistente, dove fu venduta nuova, e tutti i suoi accessori al proprio posto.
Antifurto, cinghiette per tenere puliti i mozzi, impianto elettrico con devioluci CEV sul manubrio, paramanubrio e perfino il kit con toppe e mastice per le riparazioni d'emergenza delle camere d'ariaIcon_rotfl
E' scorrevolissima, in piano o leggera salita si tengono tranquillamente i trenta all'ora. Cerco di usarla con parsimonia per preservarla, ma al momento di uscire per un giro in bici, è dura vincere la tentazione di saltarci sopraIcon_mrgreen
[Immagine: p4100075.jpg]

[Immagine: p4100076.jpg]

[Immagine: p4100080.jpg]

[Immagine: p4100082.jpg]

[Immagine: p4100085n.jpg]

[Immagine: p4100087k.jpg]

Autobianchi è una firma Lancia
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)