Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
La classe della A 111
10-01-2013, 23:38
Messaggio: #6
RE: La classe della A 111
(10-01-2013 22:53)Dareus Ha scritto:  
(09-01-2013 23:56)Francesco Esposito Ha scritto:  x Dolci: la prima serie aveva la leva spostata ancora più avanti, un po' più lunga, e con una diversa inclinazione!

Io in tanti anni mi son sempre chiesto se l'Autobianchi avesse, da qlc parte, i piani di sviluppo di questa autovettura, poi abortiti, oppure fosse già nata a termine e, inoltre, se in realtà il tutto non fosse confluito nella Lancia Beta!
Secondo me la A 111 nacque perché molto del lavoro era giù stato fatto con il progetto 123 inizialmente destinato alla 124. E visto che illavoro non si butta via perché costa....nacque la A 111. Non ci fosse stata di mezzo l'acquisizione della Lancia, molto probabilmente avremmo visto l'evoluzione della A 111, perché di certo non sarebbe stata lasciata così, senza un seguito. Non era nata per tappare un buco, come ad esempio la 125 che doveva fungere da transizione in attesa della 132, e che ebbe più successo di quello che la stessa Fiat aveva ipotizzato.
Fu l'acquisizione Lancia ad "ammazzare" i modelli Autobianchi. Il ruolo di media di prestigio del gruppo Fiat era passato di mano.

Effettivamente la Fiat 125 ebbe un buon seguito commerciale, merito delle indiscusse qualità!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Messaggi in questa discussione
La classe della A 111 - Dareus - 08-01-2013, 22:31
RE: La classe della A 111 - Dolci - 09-01-2013, 13:19
RE: La classe della A 111 - Dareus - 09-01-2013, 19:37
RE: La classe della A 111 - Dareus - 10-01-2013, 22:53
RE: La classe della A 111 - Dolci - 10-01-2013 23:38

Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)