Questo forum utilizza cookies
Questo forum utilizza i cookies per immagazzinare informazioni sulla vostra registrazione. I Cookies sono piccoli documenti registrati sul vostro computer. Cookies su questo forum tengono traccia di alcune informazioni. Prego confermare se accettate o rifiutate queste condizioni di utilizzo.

Un Cookie sara registrato nel vostro browser. Non vi verra piu chiesta ulteriore conferma utilizzando il bottone riportato di seguito.

- Si prega di leggere il regolamento del forum del Registro Autobianchi.
- Per visualizzare i punteggi degli iscritti cliccare qui, oppure consultare il profilo individuale di ogni autore di discussioni.
NOTA: DOPO AVER FATTO IL LOGIN TOCCA CON IL MOUSE I LOGHI DELLE AUTOBIANCHI CHE VEDI IN ALTO: APPARIRANNO TUTTI I MESSAGGI DEL FORUM

Hello World!
This is a sample NewPoints plugin that displays this message on all pages. As you can see, it works just like MyBB plugins do.

Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 3 voti - 2.33 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
dove osano le fragole
09-04-2013, 23:41
Messaggio: #41
RE: dove osano le fragole
(08-04-2013 23:07)Brama1 Ha scritto:  
(08-04-2013 22:53)mattogrillo Ha scritto:  
(08-04-2013 22:46)Brama1 Ha scritto:  Il motore della A 111 che e lo stesso che avevo sul 238 e un mulo lo trattavo malissimo ma lui niente partiva sempre e non si rompeva mai.
CHE BESTIA....... Icon_mrgreen

ma il motore era quello della 124?

Non ricordo se era levoluzione del 124 comunque era lo stesso motore con trazione anteriore che equipaggiava A111, 238, e sucessivamente la ritmo

Il motore è lo stesso della Fiat 124S depotenziato con un diverso albero a camme e carburatore monocorpo (a vantaggio della coppia)...questo è il Fiat 238 B2; il primo 238 invece montava il motore 1197 dell 124 base e che era lo stesso della Primula Mk II (anzi per la precisione il furgone nasce sulla sua meccanica); dal '75, e fino alla prima metà degli anni '80 quando fu tolto dal listino, adotterà la distribuzione a cinghia al posto di quella a catena duplex (proprio stamattina ho smontato quella della mia A111...), per uniformare la produzione a quella della 131 (stessa architettura ma cilindrata di 1301), modifica che potrebbe essere effettuata anche sui motori Primula/A111 (qlc kit è ancora disponibile) ma che io sconsiglio perché la catena è più affidabile e soprattutto si fa sentire quando si allenta dopo molte decine di migliaia di Km! Aggiungo, inoltre, che questo motore,distribuzione aste e bilancieri con albero a camme nel basamento (derivato dai motori della Fiat 1300/1500), non è stato mai adottato sulla Ritmo/Regata la quale essendo stata progettata a partire dal pianale della 128 ne adottava il 98% della meccanica, compresi i motori che avevano l'albero a camme in testa e comando della distribuzione a cinghia (giungerà con poche modifiche fino ai primi anni '90 sotto al cofano di Tipo/Tempra nonché, fino al 1989, sulla Bertone X1/9)....esclusa la spartana Ritmo 60L che adottava il motore 1050 "Brasile" della Fiat 127CL!
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-04-2013, 09:23
Messaggio: #42
RE: dove osano le fragole
(09-04-2013 23:41)Francesco Esposito Ha scritto:  
(08-04-2013 23:07)Brama1 Ha scritto:  
(08-04-2013 22:53)mattogrillo Ha scritto:  
(08-04-2013 22:46)Brama1 Ha scritto:  Il motore della A 111 che e lo stesso che avevo sul 238 e un mulo lo trattavo malissimo ma lui niente partiva sempre e non si rompeva mai.
CHE BESTIA....... Icon_mrgreen

ma il motore era quello della 124?

Non ricordo se era levoluzione del 124 comunque era lo stesso motore con trazione anteriore che equipaggiava A111, 238, e sucessivamente la ritmo

Il motore è lo stesso della Fiat 124S depotenziato con un diverso albero a camme e carburatore monocorpo (a vantaggio della coppia)...questo è il Fiat 238 B2; il primo 238 invece montava il motore 1197 dell 124 base e che era lo stesso della Primula Mk II (anzi per la precisione il furgone nasce sulla sua meccanica); dal '75, e fino alla prima metà degli anni '80 quando fu tolto dal listino, adotterà la distribuzione a cinghia al posto di quella a catena duplex (proprio stamattina ho smontato quella della mia A111...), per uniformare la produzione a quella della 131 (stessa architettura ma cilindrata di 1301), modifica che potrebbe essere effettuata anche sui motori Primula/A111 (qlc kit è ancora disponibile) ma che io sconsiglio perché la catena è più affidabile e soprattutto si fa sentire quando si allenta dopo molte decine di migliaia di Km! Aggiungo, inoltre, che questo motore,distribuzione aste e bilancieri con albero a camme nel basamento (derivato dai motori della Fiat 1300/1500), non è stato mai adottato sulla Ritmo/Regata la quale essendo stata progettata a partire dal pianale della 128 ne adottava il 98% della meccanica, compresi i motori che avevano l'albero a camme in testa e comando della distribuzione a cinghia (giungerà con poche modifiche fino ai primi anni '90 sotto al cofano di Tipo/Tempra nonché, fino al 1989, sulla Bertone X1/9)....esclusa la spartana Ritmo 60L che adottava il motore 1050 "Brasile" della Fiat 127CL!
a ecco tutte queste cose nn le sapevo
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
10-04-2013, 23:37
Messaggio: #43
RE: dove osano le fragole
Mi dispiace di aver assunto un'aria alquanto tediosa....
Visita il sito web di questo utente Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-04-2013, 13:15
Messaggio: #44
RE: dove osano le fragole
Emoticons_dent1011Icon_biggrin....finita!!
Un' impresa per la pazienza!! Icon_aureola
Montato il serbatoio rigenerato, pulito il carburatore e la pompa benzina...nulla!!Icon_eek
Smontate e soffiate tutte le tubazioni ecco arrivare la benzina ma anche nuovi guai, i lavori precedentemente rimandati urlavano vendetta!
Dopo aver aperto, pulito e lubrificato il motorino d'avviamento, estratto lo spinterogeno per lavarlo e lubrificarlo, montate 4 candele e una pompa benzina nuova (la vecchia aveva poca portata), oggi finalmente gira bene e regolare.
In via precauzionale è stato cambiato anche il cuscinetto che ha funzione di tendicinghia per i servizi.
Ora non resta che usarla....io però spegnerò il telefono!!Icon_rotfl
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-04-2013, 14:09
Messaggio: #45
RE: dove osano le fragole
(13-04-2013 13:15)Dolci Ha scritto:  Emoticons_dent1011Icon_biggrin....finita!!
Un' impresa per la pazienza!! Icon_aureola
Montato il serbatoio rigenerato, pulito il carburatore e la pompa benzina...nulla!!Icon_eek
Smontate e soffiate tutte le tubazioni ecco arrivare la benzina ma anche nuovi guai, i lavori precedentemente rimandati urlavano vendetta!
Dopo aver aperto, pulito e lubrificato il motorino d'avviamento, estratto lo spinterogeno per lavarlo e lubrificarlo, montate 4 candele e una pompa benzina nuova (la vecchia aveva poca portata), oggi finalmente gira bene e regolare.
In via precauzionale è stato cambiato anche il cuscinetto che ha funzione di tendicinghia per i servizi.
Ora non resta che usarla....io però spegnerò il telefono!!Icon_rotfl

delafia dolci sei cicco il meccanico!
ma dove hai imparato? io faccio niente sulle mie storiche lo faccio fare al mio meccanico x evitare danni.......
il problema del serbatoio devo risolverlo ankio te hai fatto da solo mi hanno detto che ci vole 20 giorni x plastificarlo dentro x nn farci tornare piu la ruggine......
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-04-2013, 23:00
Messaggio: #46
RE: dove osano le fragole
Bene bene,deduco che la vedremo al raduno nel Monferrato Icon_cool
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
13-04-2013, 23:06
Messaggio: #47
RE: dove osano le fragole
(13-04-2013 23:00)Bepus Ha scritto:  Bene bene,deduco che la vedremo al raduno nel Monferrato Icon_cool

io invece verro se rifanno il raduno a LUCCA ci saro sicuramente nn ho potuto perche avevo avuto un incidente cn lo scooter e mi ha costretto a stare a riposo x 2 costole rotte
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-04-2013, 01:02
Messaggio: #48
RE: dove osano le fragole
Al Monferrato allora vedremo la A111 in gran forma, e d obbligo un giro di prova a tutti i partecipanti con la mitica ammiraglia dell Autobianchi ..... Icon_rotflIcon_biggrin mi prenoto per primo.! Icon_spocht2
Acc....speriamo che il presidente e Laura siano d accordo.... Icon_idea2

Il mio primo veicolo sportivo, la Bici Edoardo Bianchi da corsa del 1976.Icon_rotfl
autobianchi A112 elite del 1984 perche non solo la 500 ha il tetto panoramico Icon_hand
Alfa Romeo 33 1.7 QV del 1987 perche.....non so perche!!!!
autobianchi Y10 1.1 ie LX del 1992 la prima utilitaria di lusso
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
14-04-2013, 13:55
Messaggio: #49
RE: dove osano le fragole
(14-04-2013 01:02)Brama1 Ha scritto:  Al Monferrato allora vedremo la A111 in gran forma, e d obbligo un giro di prova a tutti i partecipanti con la mitica ammiraglia dell Autobianchi ..... Icon_rotflIcon_biggrin mi prenoto per primo.! Icon_spocht2
Acc....speriamo che il presidente e Laura siano d accordo.... Icon_idea2

sara un bel raduno sicuramente
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
26-01-2014, 14:18
Messaggio: #50
RE: dove osano le fragole
il Pres vuole rifare gli interni della A111 che sono in panno chiaro: bellissimi ma delicatissimi Icon_rolleyes

ha già parlato con Massimo il nostro tappezziere di fiducia, ed eventualmente si possono cambiare e fare come i pannelli delle portiere

ma l'eleganza del panno chiarissimo è un'altra cosaIcon_exclaim

sono indecisa su cosa fare Icon_doh1
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)