BENVENUTI nell'area AUTOBIANCHI dedicata a scambio di informazioni e pareri
Autoradio - Versione stampabile

+- BENVENUTI nell'area AUTOBIANCHI dedicata a scambio di informazioni e pareri (http://www.autobianchi.org/forum.autobianchi)
+-- Forum: A111 (/forumdisplay.php?fid=54)
+--- Forum: A111 (/forumdisplay.php?fid=41)
+---- Forum: interni (/forumdisplay.php?fid=124)
+---- Discussione: Autoradio (/showthread.php?tid=405)



Autoradio - Francesco Esposito - 07-04-2012 00:14

Inauguriamo pure questa sezione...

Dunque...sempre domanda generica: qlcn ha provato a mettere mano al vano autoradio QUELLO DI SERIE SULLA PLANCIA? La mia A111 non ha la radio...ho acquistato per poche decine di Euro una Blaupunkt Munster del 1973 che ho revisionato (ogni tanto mi ricordo dei miei studi di elettronica...); ovviamente già sapevo che il vano non è a norma DIN perché l'apertura è più larga della radio stessa! Ma, mentre per questa è relativamente facile porre rimedio (ho già realizzato un frontalino, in legno, delle stesse dimensioni del coperchio da adattare all'autoradio) non ho idea su come fissarla nella predisposizione (ricordo che quella di mio padre, una Autovox o Voxon, non ricordo bene, era fissa, sporgente di circa un cm e installata mediante un adattatore/involucro metallico)... mi chiedo se ci fosse qlc kit all'epoca che comprendesse un adattatore e l'altoparlante (un 10 x 19 ormai praticamente introvabile!) oppure se qlc s' è ingegnato ad autocostruirselo... lo so.... è una domanda a cui rispondere è difficile, visto lo spauto gruppo di "Acentoundicisti"...Icon_lolIcon_lol


RE: Autoradio - Federico - 07-04-2012 09:37

Purtroppo all'epoca la casa non forniva un apparecchio radio specifico per l'A111, né lo indicava ai clienti per un eventuale acquisto "after-market".
Se la radio, come la tua, è all'incirca della stessa epoca dell'auto, all'epoca saranno di sicuro esistite delle cornici per adattare le radio al vano "anomalo" della A111.
Valle a trovare però Icon_svengo
Fossi in te, proverei a farmi degli spessori, diciamo dei distanziali, da interporre tra pareti del vano e cassa della radioIcon_idea2


RE: Autoradio - Francesco Esposito - 07-04-2012 11:03

(07-04-2012 09:37)Federico Ha scritto:  Purtroppo all'epoca la casa non forniva un apparecchio radio specifico per l'A111, né lo indicava ai clienti per un eventuale acquisto "after-market".
Se la radio, come la tua, è all'incirca della stessa epoca dell'auto, all'epoca saranno di sicuro esistite delle cornici per adattare le radio al vano "anomalo" della A111.
Valle a trovare però Icon_svengo
Fossi in te, proverei a farmi degli spessori, diciamo dei distanziali, da interporre tra pareti del vano e cassa della radioIcon_idea2
alcuni mesi fa, al tempo della trattativa per la mia A111, su Ebay comparve per diverso tempo una inserzione nella quale un tizio vendeva una adattatore, a suo dire, specifico per questa auto ma voleva una cifra esagerata...circa 60 Euro, evidentemente ben consapevole della rarità del modello! Non lo comprai per evitare un acquisto inutile se non fossi riuscito a mettermi l'auto in garage... ora me ne son pentito! Cercherò un po' tra quei kit per la Fiat 127/128 comprensivi di flangia ed altoparlante e cercherò di adattare in qlc modo... intanto il nuovo frontalino in legno sta venendo bene (anche se non so quale sia l'essenza in legno usata per la plancia); ho pensato di riutilizzare la cornice d'acciaio originale staccandola dal coperchio (che custodirò in cassaforte!!!!); poi dovrò fare "anima e coraggio" a smontare il rivestimento della cornice parabrezza per far passare il cavo dell'antenna a baffo interna; tutto questo per "preservare l'originalità" in modo tale che tutto possa essere reversibile... terrò informato... magari faccio qlc foto da metter sul forum!


RE: Autoradio - Federico - 07-04-2012 11:17

Ma per non stare a smontare tutto rischiando di spaccare qualcosa (è pur sempre materiale plastico di 40 anni fa..), non si potrebbe far passare il cavo dell'antenna dietro alla plancia e tirarlo su da una delle bocchette dello sbrinatore? Poi si potrebbe fermare l'antenna a baffo tra guarnizione del parabrezza e vetro stesso... Icon_idea2


RE: Autoradio - Francesco Esposito - 07-04-2012 13:40

Temo che fare leva tra la guarnizione ed il vetro sia proprio questo che potrebbe rompere le modanature...a causa del montaggio fin troppo preciso (per gli standard dell'epoca); le stesse sono tenute in sede da tre viti (se ricordo bene in questo momento) che le tengono praticamente incollate alla guaranizione... confido un po' sul fatto che la mia A111 ha vissuto praticamente 40 anni al coperto ed i materiali plastici non sono cotti! A parte questo c'è pure il problema di dove ricavarmi la tensione di alimentazione... per fortuna la scatola fusibili è nella classica posizione Fiat...e poi dovrò trovare anche un punto nascosto dove alloggiare la presa minijack per l'ingresso aux (sti tedeschi della Blaupunkt!!!) dell'autoradio....così, anche se mono, potrò ascoltare il lettore digitale!!!


RE: Autoradio - Francesco Esposito - 09-06-2012 01:06

Aggiornamento: ho sistemato l'antenna.... un piccolo dispositivo a baffo, interno che ho installato dietro al retrovisore fissandolo al parabrezza! Il cavo l'ho fatto passare all'interno delle modanature del medesimo smontando le due mostrine laterali e la traversa superiore; il cavo poi prosegue nella plancia assieme agli altri cavi dietro al quadro strumenti utilizzando i fermi degli stessi! Tutto invisibile.
L'alimentazione, dopo averci pensato, l'ho presa dalla scatola fusibili e precisamente dal secondo a sinistra che protegge i servizi che passano dal blocchetto di accensione che li esclude quando lo stesso è in posizione "garage" e si può estrarre la chiave escludendo anche il bloccasterzo...
ancora non ho risolto il problema di come fissare la radio nel vano....ma avrò tempo visto che, a quanto pare, l'ASI è in ritardo con la consegna degli attestati richiesti a Febbraio, per cui l'auto starà chiusa in garage ancora per molto....